Vestivamo Alla Matriciana

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Tutto è compiuto. Con il servizio fotografico allestito nella riserva naturale dei Ciciu del Villar abbiamo rinsaldato il legame con la terra e lanciato l'intera collezione Radicato Stile Italico. E' partito così definitivamente un progetto nato sulla carta il 10 marzo 2012.

Troppo tempo è passato per chi entusiasticamente ci ha seguito fin dalle prime battute. Troppo poco per chi si intende di moda e marketing e sa quanto sia titanica un'impresa di questo genere.

In realtà l'incubazione è molto più vecchia e chi scrive già negli anni '70 si soffermava dubbioso a guardare come erano vestiti i ragazzi del suo ambiente.Un ambito dove per ironia della sorte, maggiori sono le esigenze identitarie e che invece ci vedeva costretti a mutuare quel che passava il convento.

Guardavo le nostre Lacoste blu notte, intuivo perchè le avevamo scelte, però quel coccodrillo...

Qualche tempo dopo sostituii la mia con una camicia che più mi rappresentava, ma porca Eva, l'unico negozio che le vendeva si chiamava New York!

Uscirono i primi jeans neri, ci sentimmo liberati dalla sindrome di American Graffiti e ci precipitammo tutti a comperarli. Nessuno badava all'incoerenza di quell'etichetta sul culo: LEVI'S.

E così fu per i colleges, i chiodo, i bombers etc. Crescevo, continuavo a guardarmi intorno con grandi punti interrogativi, soffermandomi su quelle bandierine inglesi e americane impresse sui nostri vestiti.

Non ero l'unico a farsi domande, un po' come molti di voi che ora che non capiscono di cosa io stia parlando. Non preoccupatevi, siete atterrati sul mio pianeta e qui gli alieni siete voi.

D'altronde il padre della mia prima fidanzata si chiedeva perchè alla mia età mi estraniassi sistematicamente per poter seguire le puntate di Capitan Harlock ed Ufo Robot.

La mia seconda fidanzata invece non capiva cosa ci trovassi di così sublime ne La Storia Infinita e dovette accettare il fatto che non sarei mai stato il suo Richard Gere, perchè aspiravo a diventare Atreyu.

Un bel giorno, pochi anni fa, aprendo il mio armadio, mi soffermai da un lato sulla varietà di abiti in stile militare eppoi il mio occhio si fissò sulle tre etichette più diffuse, non solo tra i miei appendini, ma anche addosso alla gente con la quale condivido la mia vita, i miei pensieri, le mie aspirazioni. Erano Timberland, Fred Perry e Stone Island.

Fu un'illuminazione, di colpo capii che avevamo fatto tutti la stessa scelta, ma non solo di moda e di stile, ma di qualcosa che andava al di là del vestito! Senza saperlo tutti quanti indossavamo le stesse cose perchè tutti quanti eravamo alla ricerca della stessa cosa: un'Identità esteriore che esprimesse la qualità interiore delle nostre anime; il che è ben lungi da un certo merchandising grottesco, dozzinale ed esibizionista e che comunque merchandising resta e lo si può accettare.

Tutto partì da lì, poi la vita, le priorità, i bisogni hanno impedito che quell'intuizione diventasse idea.

Pochi mesi fa infine, tutta una serie di coincidenze, studiate diabolicamente dal destino, hanno aperto le porte a ciò che ora è realtà. Adesso l'espressione "stile di vita" può sublimare nel concreto la relazione con noi stessi, senza cercare altrove, senza mezze misure, senza incertezze, senza prestarsi ad etichette altrui: abbiamo la nostra!

Siamo altresì consapevoli delle difficoltà che una simile impresa è costretta ad affrontare, in un momento contrassegnato da una crisi economica senza precedenti.

Tuttavia l'aspetto commerciale rappresenta solo una visuale limitata di ciò che abbiamo realizzato. Avevo personalmente un debito col mio passato e con la mia coerenza, sentivo il bisogno di fare la mia parte al di là del bene e del male, dare il meglio di me in quella che considero la mia sfida finale e soprattutto volevo OSARE!

Il tempo sarà galantuomo e ci dirà se sarà il caso di fermarsi oppure sviluppare ulteriormente il nostro progetto. L'unica cosa che non ci manca sono le idee.

Se un domani i nostri figli indosseranno Radicato Stile Italico, sarà come assaporare il profumo antico di quei piatti che preparavano le nostre mamme, quando le donne erano soprattutto madri e non vi era traccia di kebab e fast food.

E...non ci credereste, ma ora tutto dipende da ciascuno di voi!