Prototipo Thingol Il Trench

Submit to DeliciousSubmit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter

Ummh...Qui c'è ancora parecchio da fare, molti particolari da smussare, d'altronde lavorare il pellame non è come lavorare il tessuto.

Intanto il materiale deve essere più leggero e rovinato, ma è ovvio...quello che abbiamo utilizzato è uno standard a portata di mano, in attesa che il definitivo termini tutte le fasi di trasformazione richieste.

Bisogna poi svasarlo maggiormente in fondo ed inserire due spacchetti laterali, altrimenti in moto per esempio, sarebbe difficile indossarlo.

I cinturini ai polsi devono essere allungati perchè devono contenere la fascia con la nostra sigla estesa.

L'interno da inserire nelle giornate fredde  va bene, ma bisogna diminuire l'ampiezza del cappuccio.

Mancano poi tutte le personalizzazioni a partire dai bottoni, per finire ai ricami, che su questo materiale saranno applicati e non diretti, per evitare che i punti tirino troppo.

Thingol-trench-estateThingol-trench-inverno